Riduci il ricambio di personale e migliora l'esperienza del cliente con questa ricetta segreta.

Come assicurarti che la tua squadra non sia una sfida ma una ricchezza per il tuo ristorante? Nadia Galin spiega come riesce a tenere uniti i 100 dipendenti dell’azienda e a farli crescere grazie al successo di essa. Ogni ristorante affronta una grossa sfida per conservare il personale. Parte del problema è che la ristorazione è un servizio sempre presente, soprattutto quando gli altri si godono il loro tempo libero. Mantenere la tua squadra a bordo non è impossibile e con il giusto approccio può essere un grande vantaggio per il tuo ristorante, la sua identità e l'esperienza dei tuoi clienti. Una buona squadra significa che si riesce a imburrare il pane su entrambi i lati con un'organizzazione agile e un sapore speciale per il tuo servizio di ristorazione!

Personale felice, clienti felici

Il personale a cui piace lavorare per te è motivato, competente e vuole fare del proprio meglio per i tuoi clienti.  Un team motivato fa la differenza nell'avere clienti fedeli e che siano tuoi ospiti più di una volta. Per il nostro ristorante, cerchiamo persone in grado di dare il cuore per il proprio lavoro, che siano competitive e che siano capaci di prendere iniziativa. 

Il modo migliore per far diventare il personale la tua maggiore ricchezza è:

  • Assunzioni mirate;
  • Formazione continua;
  • Presenza di procedure e attrezzi in grado di agevolare il loro lavoro;
  • Creazione di un rapporto basato sul dialogo e sulla fiducia;
  • Condivisione e collaborazione;

Nel nostro caso, essendo che il nostro ristorante è situato in una piazza turistica, la nostra clientela proviene da tutto il mondo e per questo c’è bisogno di persone multilingue.                                     

Se disponi di queste persone come fare a creare una buona squadra e tenerla bordo?

Tutto comincia da te e da come gestisci la tua squadra.

Trasforma la tua squadra in una famiglia

È importante essere una famiglia per il tuo personale, che trascorre più tempo con te che a casa propria. Se lo fai, loro si sentiranno a casa e ti tratteranno allo stesso modo.

È importante rendere il personale partecipe della propria missione e dei propri obiettivi: se condividi i tuoi obiettivi e i tuoi successi, essi diventano anche i loro.

Alla fine si tratta di essere presenti per il tuo personale: aiutarli, allenarli e difenderli.  Quando sanno che tu ci sei per loro, crei un legame.  E non dimenticare mai di dire alla tua squadra che è la  migliore! Perché se ci credi, lo sei!

Questo significa anche andare al passo con i tempi, per facilitare il loro lavoro, come facciamo noi con il nostro sistema di cucina intelligente, che aumenta il controllo, l'efficienza del servizio e la convenienza

Caricamento in corso...

Una ricetta per una squadra solida (che non si sbriciola)

Una squadra fantastica, come la famiglia del nostro ristorante, non succede per caso. Il tuo personale deve vederti come un leader, una persona da prendere come esempio e rispettare. Per questo motivo devi esserci, ascoltarli, prenderti cura di loro e guidarli quando hanno bisogno di aiuto.

Un buon leader è il punto di riferimento della propria squadra: è colui che condivide il successo con il proprio personale, che si assume le responsabilità davanti ai loro errori e che prende decisioni confrontandosi con loro.

Gli ingredienti della ricetta perfetta per creare una squadra solida sono i seguenti:

  • Umiltà: Tratta la tua squadra come un tuo pari. Ricorda: la parola “squadra” non è formata tanti “io”, ma da tanti “noi”. Sii in grado di ammettere i tuoi errori e di chiedere scusa,. Ricordati di ringraziare i membri della tua squadra e di complimentarti per i loro successi.
  • Organizzazione: Pianifica il tuo lavoro in tempo e con modicità, cercando di equilibrare le forze in campo: solo così sarai in grado di gestire al meglio tutte le situazioni.
  • Competenza: formazione continua del personale sul campo, utilizzando il “metodo del perché”  in modo tale che qualsiasi membro dello staff riesca a capire facilmente il motivo di una procedura e di applicarla al meglio
  • Iniziativa : Coinvolgi la tua squadra, chiedi il loro contributo e incoraggiali. Condividi le responsabilità e dai al personale la libertà di fare quello che va fatto, così possono lavorare con te e non per te. Permetti loro di fare un passo in più: si sentiranno coinvolti per averti aiutato a raggiungere un successo.
  • Disciplina: Guidare con l'esempio, mantenendo le regole: essere puntuale e lavorare sodo,  la tua squadra ti seguirà.  Chiedi il livello che hai stabilito con i fatti e non con le parole.

Gestisci senza problemi il ricambio di personale e mantieni una buona atmosfera

Quando le persone se ne vanno, di solito non è perché sono insoddisfatti: il più delle volte è perché vogliono affrontare nuove sfide e mettersi in gioco.

Molti dei nostri ex dipendenti sono tornati perché da noi trovano una buona atmosfera e la nostra squadra è molto affiatata. Abbiamo ancora un ricambio del personale, ma i nuovi ingressi si sentono accettati fin da subito.  La nostra squadra è la nostra forza e le persone sono felici qui e donano ai clienti quel sorriso in più.  Se i clienti sono soddisfatti significa che percepiscono e apprezzano questa atmosfera e hanno un'esperienza migliore,  ecco perché tornano!

Se la tua squadra cresce, anche l’azienda cresce!

Ti piacerebbe avere maggiori informazioni e consigli da parte di esperti per la gestione del tuo ristorante?  Perché non ti iscrivi alle newsletter?  Le riceverai direttamente nella tua casella di posta elettronica!